Il Progetto ADS Lodi incontra i soggetti della rete e promuove l’adesione al Codice Etico

Il 24 novembre sulla base della convocazione promossa da Ledha Lodi – Gruppo Intesa Associazioni Disabili, capofila del Progetto ADS di Lodi, si è tenuto l’incontro con i soggetti della rete che promuovono e sostengono l’esperienza dell’Amministratore di Sostegno nella Provincia di Lodi.

Tali Soggetti sono Auser, Cooperativa Sociale Il Mosaico, Cooperativa Sociale Il Pellicano, Fondazione Danelli, Lausvol Centro Servizi per il volontariato.

Dopo il seminario delle Reti Associative Lombarde per l’Amministrazione di sostegno tenuto il 19 ottobre a Milano, l’incontro è servito a mettere a punto le iniziative da sviluppare al fine di rafforzare la iniziativa del Progetto ADS di Lodi.

Innanzitutto si è voluto sottolineare l’importanza del Codice Etico, approvato dalla Assemblea delle Reti Associative e che diventa punto di riferimento per lo svolgimento dell’azione di Capofila e Reti Locali e per gli ADS Volontari. La riunione ha convenuto di promuovere un incontro con gli ADS volontari già operanti per portare alla loro conoscenza i principi ed i valori del Codice Etico.

Dal punto di vista dell’azione concreta da sviluppare, tre sono i filoni su cui la rete ADS intende proseguire la propria attività:

  • rete dell’informazione, rafforzando e qualificando la rete degli sportelli informativi già attivi, ivi compreso lo Sportello operante presso il Tribunale di Lodi;
  • rete della formazione, proseguendo l’attività che ha avuto largo seguito negli scorsi anni, di formazione delle figure che sono interessate ad operare come ADS volontari;
  • rete del coordinamento degli Amministratori di Sostegno Volontari, al fine di favorire lo scambio di informazioni e di esperienze necessarie a qualificare sempre di più la loro funzione.

Nei prossimi giorni verrà definito un apposito calendario di lavoro.

Lodi 24 novembre 2016

Iscrizione Newsletter